Donatella Rettore

Fotogallery

Altezza: 1.75 cm
Peso: 52 kg
Segni particolari: “Mento volitivo”.
Luogo e data di nascita: Castelfranco Veneto, provincia di Treviso. Il 08.07.1958. “E’ figlia unica” e ci tiene a precisarlo.
Professione: cantante
Interessi e sport: studi esoterici, agility con i cani.

Tra le qualità è “sincera, leale e generosa” mentre se dovesse elencare i difetti è lunatica, inscindibilmente una “misantropa – solitaria” e bonariamente “credulona”. Detesta la polvere, i serpenti e le persone infide e traditrici. Tra le comodità della vita moderna sentirà sicuramente la mancanza “dell’acqua calda, del bagnoschiuma e dell’asciugacapelli” per governare la sua folta criniera. Tra gli animali, “il cane e l’elefante sono i suoi preferiti”. Teme “le pulci, le zecche, le zanzare, i pidocchi e i parassiti in genere”. Cucina “frugalmente… e il minimo indispensabile”. Il suo cibo preferito è “il riso” e detesta “i piselli”. Ha deciso di rinchiudersi ne LA FATTORIA “perché si è stufata dei rumori, del frastuono, del chiasso e del traffico”. E il suo compagno pare abbia reagito bene, a differenza di altri, esclamando “ci voleva! E’ un’occasione arrivata proprio al momento giusto ed è un’ esperienza interessante per vivere il passato”. L’ultimo libro letto s’intitola “Cioccolata a colazione” di Pamela Moore. Mentre i suoi film preferiti sono “Ritorno al futuro”, “Forrest Gump” e “Come eravamo”. Ne La Fattoria vorrebbe portare “i suoi cani, un collie di nome David Criket e un border collie di nome Leone”. Prima di questa avventura, ricorda: “La mia adolescenza è stata tutta un’esperienza estrema, vissuta intensamente. Sono andata via di casa per inseguire i miei sogni e diventare una cantante”.