Il più forte vinca

Visto che è un gioco, che è una gara, è ovvio che sia il più forte a vincere.
È ovvio, naturale e scontato che si formino dei gruppi. Non capisco perché ci sia chi si lamenta e si stupisce.
Ma quello che non capisco è perché, secondo Luce e altri, sia tutta una questione di forza si, ma fisica e non di simpatia e che gli uomini, in questo caso, sono avvantaggiati.
In realtà, vince il più simpatico al pubblico, quello che appare più leale, più sincero, la persona più coerente.
Ebbene, ora vi dirò le mie opinioni circa i braccianti e i  motivi che  hanno influenzato le mie considerazioni.
Primo Milton, perché e proprio "uno splendido gnocco", ma anche perché lo trovo intelligente, corretto, maturo e si, anche impulsivo da stupirti.
Secondo Daniel, perché è un "cavaliere", di quelli che sono in via d'estinzione e che la maggior parte delle donne sogna.
Terza Rita, perché è risoluta, concreta e abbastanza limpida, non si perde tra baruffe e pettegolezzi.
Quarto Domenico, riservato quanto basta, piuttosto solido, simpatico e all'apparenza corretto.
Poi Francesco che, nonostante i natali, sembra un ragazzo in gamba e che ragiona con la propria testa, ma soprattutto, ragiona.
Devo dire che i due ragazzi hanno dimostrato un'insospettata maturità, maggiore di molti adulti loro compagni.
Donatella, ora qui ora la, ora isterica ora mediatrice di dispute, sta nel mezzo, neutra
Gigi Rizzi non è al suo posto e non è nemmeno il suo ruolo. Arranca tra fatica fisica, momenti di ricordi, vuoti e lucidità. Però è simpatico e, in fondo, fa tenerezza, lo vedo molto fragile.
E qui finiscono i "simpatici" e iniziano i "cattivi".
La "più cattiva" è rimasta Luce: prima fa la sceneggiata-crociata contro Milton che prima considera violento e le fa paura (dopo aver dormito con lui per una settimana!), poi diventa il losco capo di un complotto ordito contro di loro (loro chi?) per vincere.
Non mi pare che questo sia un comportamento coerente e corretto, ma piuttosto ... pietoso e abbastanza disperato.
Tra i peggiori c'era anche Silvia ma... eliminata! D'altronde <la gente non capisce le persone sincere...>!
Infine Danny. Beh, come ho già detto, si ritiene superiore, il depositario della verità universale e quindi è sopra alle parti. Beato lui!
Bene per me il più forte è la persone che si dimostra più corretta, leale, simpatica e coerente.
Quindi, vinca il migliore.
 

Mariagrazia Bruni