La vita, quella vera, è dura!!!

È stupefacente vedere come si possano ridurre, dopo una settimana di vero lavoro fisico e sacrifici morali ma soprattutto alimentari, persone abituate solo ad affrontare "problemi" come il look o l'incertezza se fare un calendario o meno,
Se ci pensiamo, infondo, questo è il lavoro quotidiano di molte persone. Agricoltori, operai manovali, muratori. Tutti i giorni il fisico di migliaia di persone è sottoposto alla dura fatica e, ancora più significativo, tutti i giorni moltissime persone sono costrette e rinunce importanti sia dal punto di vista alimentare sia morale. E questi novelli contadini mi crollano dopo solo una settimana!!!
Buffa la vita, cerchi la notorietà in un realty show e trovi invece te stesso e i tuoi limiti.
Alcuni, però hanno trovato (forse ne erano già consci) una forza e una determinazione davvero esemplari che li riscattano o meglio li rivalutano agli occhi del pubblico.
Fra gli uomini parliamo di Ducruet, di Roberto Da Crema, di Milton e si, anche di Quinn.
Ducruet, diciamocelo, era famoso solo per aver sposato la rampolla capricciosa di Ranieri di Monaco. Chi  lo avrebbe mai detto che fosse tanto serio, intelligente, lavoratore e..." per bene".
Roberto da Crema si, porta sul viso i segni di che nella vita ha lottato, ma mostra una sorprendete allegria e voglia di fare, di vivere anche se a volte la fatica lo batte.
Di Milton abbiamo già detto che è uomo davvero, non occorre ribadire le sue notevoli e insospettate qualità. Molto bello fuori, ma altrettanto dentro (wohw!!).
E il bel tenebroso Quinn che parla poco e poco si mostra si è sottoposto a questa davvero dura prova ricercando una nuova affermazione professionale (forse a causa di un declino professionale) e ha  dimostrato un'insospettata forza e integrità.
Solange invece è un caso a parte. Si è sopravvalutato e ora è "alla frutta". Forse è meglio così: "chi semina vento raccoglie tempesta! I due giovani, beh, crescono bene.
E veniamo alle nostre donne.
Dura davvero scoprire, come è stato detto, che questa è solo una farm e non una beauty farm. Però anche qui ci sono le eroine. La giunonica e stoica Ela, la tenera e fragile Rettore, la scalmanata Silvia e la enigmatica Luce.  Enigmatica forse perché troppo dolce, arrendevole, mah gatta ci cova.
E Rita-Cenerentola, la new entry? Strana davvero....